Comune di Cornaredo - Sito ufficiale

 
BILANCIO PARTECIPATIVO

“Vogliamo riattivare la nostra Città e far riscoprire ai cittadini di Cornaredo il piacere della partecipazione e della condivisione. Vogliamo che ognuno si senta orgoglioso di fare parte di questa comunità perché ha contribuito nel suo piccolo a renderla migliore.”

Programma di mandato 2014-2019

Il bilancio partecipativo è un’esperienza di democrazia diretta che consente ai cittadini di decidere come destinare una parte delle risorse del bilancio comunale, proponendo progetti a beneficio di tutta la Città. Con il Bilancio partecipativo il coinvolgimento dei cittadini diventa strumento reale per dare voce ai bisogni della comunità e aumentare l’efficacia dell’azione amministrativa, rilanciando un patto di corresponsabilità con tutti i soggetti del territorio.

I NUMERI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI

  • 330 mila euro il budget complessivo delle due precedenti edizioni
  • 200 progetti complessivamente presentati
  • 11 progetti finanziati, tutti completati
  • 5.400 questionari complessivamente raccolti nelle due edizioni
  • 16% i cittadini over 14 che hanno partecipato alla seconda edizione presentando il loro progetto per la Città, + 1 punto percentuale rispetto alla prima edizione. (La media della partecipazione dei cittadini in altre esperienze nazionali si attesta tra l’1 e l’8%)
  • 8% i cittadini che hanno votato alla Giornata della partecipazione in entrambe le edizioni

Dopo il successo delle precedenti edizioni - di cui ringraziamo tutti i cornaredesi - riparte Pensiamoci insieme il Bilancio partecipativo di Cornaredo, con alcune importanti novità:

  • Collega il tuo progetto all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite (COSA SONO GLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE? per irfomazioni collegati a www.unric.org/it/agenda-2030 )
  • Pubblica la tua proposta online per farla conoscere a tutti i cittadini
  • Compi 13 anni entro il 31/12/2018? quest’anno puoi partecipare anche tu

Scopri di più qui sotto e non perdere l’occasione di decidere per la tua Città!

 

LE TRE FASI DEL BILANCIO PARTECIPATIVO

1. Fai la tua proposta : 2 OTTOBRE – 30 NOVEMBRE, prorogato al 15 DICEMBRE
Consegna il questionario compilato ENTRO IL 15 DICEMBRE 2018 nei punti di raccolta presenti in Città o compilalo direttamente online sul sito del Comune.
Da quest’anno potrai anche scegliere di far conoscere la tua proposta pubblicandola sul sito del Comune.
Fai una proposta condivisa: avrà maggiori possibilità di arrivare in finale!

 

2. Conosci le proposte finaliste: 19 marzo 2019
Accedono alla fase finale le  proposte, per ogni tema, che hanno ottenuto più preferenze nei questionari e hanno superano la verifica di fattibilità tecnica ed economica del Comune. Per farle conoscere a tutti, le proposte finaliste saranno pubblicate online e presentate alla Città, direttamente dai cittadini che le hanno proposte, in un evento dedicato che si svolgerà il 19 marzo 2019 alle ore 20.45 presso l'Auditorium La Filanda.

 

3. Vota: 7 aprile 2019
In occasione della Giornata della Partecipazione che si svolgerà il 7 aprile 2019 dalle ore 9 alle ore 19 nelle sedi di seggi in allegato, i cittadini potranno votare una proposta per ciascun tema tra quelle finaliste, recandosi nelle sedi di votazione seggi allestite in Città. Le proposte vincitrici saranno finanziate per un solo anno fino al raggiungimento del budget disponibile per ogni tema.

 

BILANCIO PARTECIPATIVO: COME FUNZIONA

Chi può partecipare?

I cittadini residenti a Cornaredo che compiono 13 anni entro il 31 dicembre 2018.
In questa nuova edizione la partecipazione è aperta anche ai ragazzi che nell’a.s. 2018/2019 frequentano la terza media. Questa novità permette di coinvolgere anche il nuovo Consiglio Comunale dei ragazzi.

Cosa si può proporre?

Progetti per la Città che possono essere realizzati dal Comune con il budget a disposizione per ciascuno dei tre temi:

  • CULTURA, SPORT E GIOVANI: 20.000 €
  • FAMIGLIA E SOLIDARIETÀ: 40.000 €
  • AMBIENTE, RISPARMIO ENERGETICO E CURA DELLA CITTÀ: 90.000 €

Da quest’anno, inoltre, puoi collegare la tua proposta ad uno o più Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Le proposte vincitrici saranno finanziate per un anno, suggeriamo quindi di lavorare su progetti sostenibili nel tempo anche senza il finanziamento del Comune.

Non possono essere ripresentati i progetti vincitori delle precedenti edizioni.

Cosa sono gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite?

Le Nazioni Unite, nel 2015, hanno individuato 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile del pianeta, validi anche per la Città di Cornaredo. Gli obiettivi individuano i cambiamenti necessari per costruire una comunità più sostenibile, coinvolgendo tutti gli attori del territorio in una logica di corresponsabilità.
Grazie al Bilancio partecipativo i cittadini possono collegare le loro proposte all’Agenda 2030, indicando nel questionario gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che i progetti contribuiscono a raggiungere. Gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile sono i seguenti.

1.POVERTA' ZERO; 2.FAME ZERO; 3.SALUTE E BENESSERE; 4.ISTRUZIONE DI QUALITA'; 5.UGUAGLIANZA DI GENERE; 6.ACQUA PULITA E IGIENE; 7. NERGIA PULITA E ACCESSIBILE; 8.LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA; 9.INDUSTRIA, INNOVAZIONE E INFRASTRUTTURE; 10.RIDURRE LE DISUGUAGLIANZE; 11.CITTA' E COMUNITA' SOSTENIBILI; 12.CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI; 13.AGIRE PER IL CLIMA; 14.LA VITA SOTT'ACQUA; 15. LA VITA SULLA TERRA; PACE, GIUSTIZIA E ISTITUZIONI FORTI; 17.PARTNERSHIP PER GLI OBIETTIVI.


Per saperne di più segnaliamo il sito italiano delle Nazioni Unite: www.unric.org/it/agenda-2030 (link)

Cos'è una poposta condivisa?

Costruisci la tua proposta insieme ad altre persone. Presentatela come proposta condivisa, avrà maggiori possibilità di successo: ogni questionario con la stessa proposta raccoglie, infatti, una preferenza.

Un esempio: se un'associazione, una scuola o un condominio decide di presentare una proposta condivisa, ogni membro del gruppo compila individualmente il questionario riportando la proposta decisa insieme, indicando il nome del gruppo di riferimento nell'apposito spazio e i contatti di un referente. Se i membri del gruppo sono 10, il Comune riceverà 10 questionari e la proposta condivisa conterà 10 preferenze.

È importante indicare il referente del gruppo che il Comune può contattare per eventuali chiarimenti o approfondimenti in fase di verifica di fattibilità.
Ogni gruppo può presentare al massimo una proposta.

Come, dove e quando?

Consegna il questionario compilato entro e non oltre venerdì 15 dicembre 2018 nei punti di raccolta distribuiti in Città (vedi allegato) l'invio del progetto potra avvenire tramite:

NB: in entrambi i casi, eventuali allegati, slides e documentazione a corredo dovranno essere inviati all'indirizzo mail come allegati.

Ricorda che ogni cittadino può compilare un solo questionario (in caso di invio multiplo verrà considerato solo il primo consegnato)

Da quest’anno i progetti presentati potranno essere pubblicati sul sito del Comune in uno spazio dedicato, in modo da farli conoscere a tutti i cittadini e dare più forza anche alle proposte individuali o pensate da gruppi non organizzati della comunità. Dai il tuo consenso nell’apposito campo del questionario e pubblica la tua proposta online. Altri cittadini potranno scegliere di appoggiarla con il proprio questionario. Scopri i progetti già pubblicati sull'apposito link.

Quali proposte sono finanziate?

Accedono alla fase finale le proposte che hanno ottenuto più preferenze e hanno superato la verifica di fattibilità tecnica ed economica del Comune (dicembre-gennaio). Le proposte finaliste saranno votate dai cittadini e saranno finanziate fino ad esaurimento del budget disponibile per ciascun tema.

Dove votare:

In allegatio troverai le sedi di seggio in cui votare in relazione al tuo indirizzo di residenza e di iscrizione nelle liste elettorali ( i minorenni e i cittadini di cittadinanza straniera voteranno nel seggio del palazzo La Filanda)


Non perdere questa occasione di decidere per la tua Città!

            ESITO VOTAZIONE DEI PROGETTI FINALISTI 7 APRILE 2019

Grazie ai 2.668 cittadini che hanno partecipato alla prima fase del Bilancio partecipativo, presentando un progetto per la Città, ed ai 713 cittadini che hanno partecipato il 7 aprile alla giornata della votazione delle proposte finaliste !

I progetti che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze sono stati "Ho le chiavi di casa" per l'ambito Famiglia e Solidarietà (36,42% delle preferenze), "Star bene all'aperto" per l'area "Ambiente, Risparmio Energetico e Cura della Città" (56,57% delle preferenze) e "Crescere con le arti" per il settore "Cultura, Sport e Giovani" (47,14% delle preferenze).

Il dettaglio dei risultati della votazione é consultabile nel file riportato in fondo alla pagina.

 

 

 

 

.

 

ALLEGATI